Allenamenti

La Compagnia Grifone della Scala esige che i novizi in arme dedichino il primo periodo di apprendimento all’arte del bastone, per poi passare successivamente ad altre tecniche con spada, daga, lancia, asce e scudi. La nostra compagnia è la prima in Italia a dedicare molto tempo all’apprendimento del bastone e delle armi a “picca”. Appena terminato il periodo del noviziato, l’uomo d’arme può finalmente cambiare la tipologia  dell’arma durante il combattimento e iniziare il suo nuovo studio dei trattati di “scherma” antica. In questi trattati, come si era detto prima, si parla di vari tipi di armi, si va dal combattimento a mani nude al combattimento a cavallo. Non possiamo parlare di medioevo senza esaltare quella che fu l’arma principe di tutto il periodo ( e dei periodi a seguire fino all’avvento della polvere da sparo ), la spada: usata ad una mano, con l’ausilio di uno scudo o usata con due mani.